TIE BREAK FATALE PER LA B MASCHILE

TIE BREAK FATALE PER LA B MASCHILE

Il Mercato Alba prevale al termine di una lunga partita per 3-2, portiamo a casa un punto dalla trasferta in terra cuneese ma c’è dell’amaro in bocca, per non aver chiuso la gara dopo il nostro vantaggio per 2-1, non è la prima volta che non concretizziamo un vantaggio di un parziale nel corso della stagione, è un nostro tallone di achille, che non ci ha permesso di raccattare un numero di punti superiori a quelli che abbiamo attualmente. Primo set non particolarmente brillante in avvio, Alba conduce per lunghissimi tratti, 23-18 per i piemontesi, ma un nostro ottimo finale ci consente la rimonta e il sorpasso, 23-25 per noi e primo parziale conquistato. Nel secondo parziale arriva la riscossa degli albesi, dopo una fase equilibrata e tirata, sono i padroni di casa a spingere sull’acceleratore, riuscendo ad impattare, secondo set in loro favore e 1-1. Ottima nostra reazione nel terzo set, vinto con autorevolezza e brillantezza, la squadra di Fumagalli si esprime su ottimi livelli e vince con merito e abbastanza agevolmente il parziale per 19-25, 2-1 per noi e inerzia positiva anche nel quarto set, almeno inizialmente, poi in una rotazione facciamo enorme fatica a fare punto, Alba sale di morale e ci crede, nel punto a punto finale i locali la spuntano per 25-23. Decisivo il quinto set, in cui i piemontesi partono meglio di noi, acquisiscono una manciata di punti di margine che non riusciamo più a rimontare. E’ vittoria del Mercato Alba per 3-2 che conquista due punti, sconfitta che brucia da parte nostra, che con un pizzico in più di cinismo avremmo potuto centrare due o tre punti. Ora sotto con le prossime due partite, che saranno molto ostiche con Ciriè e San Bernardo, due delle squadre più forti del campionato. Forza ragazzi, riprendiamoci e andiamo a conquistare una vittoria di prestigio contro una delle formazioni più quotate del girone, ce lo meritiamo sicuramente!