BM – RASSEGNA STAMPA – LA CANOTTIERI ONGINA E’ TROPPO FORTE PER GARLASCO

LA CANOTTIERI ONGINA E’ TROPPO FORTE PER GARLASCO

Coach Fumagalli:”E’ senz’altro la squadra più tosta che abbiamo incontrato quest’anno”

La capolista non fa sconti, ancor di più a chi l’ha battuta a domicilio all’andata in una delle rarissime sconfitte interne e per di più senza punti. Così il Volley 2001 Garlasco si deve arrendere in tre set in casa alla Canottieri Ongina, squadra costruita per salire in serie A2 e finora padrona assoluta del girone A di serie B unica maschile di volley. “Senz’altro è nettamente la squadra più forte vista quest’anno, prima non per caso ed il divario tecnico, alla fine, si è visto in campo”, ammette con molta serenità Marco Fumagalli che divide la panchina del sestetto lomellino insieme a Vittorio Bertini. Garlasco, per altro, ha venduto cara la pelle ed ha pure qualche motivo di rammarico: “Soprattutto nel finale del secondo set quando eravamo avanti 22-20 e non siamo riusciti a chiudere. Per la verità, in quei frangenti abbiamo subito anche un paio di decisioni arbitrali per lo meno dubbie, una delle quali ci è pure costata un cartellino rosso poi decisivo”, racconta Fumagalli. “Peccato, perché sono convinto che, se fossimo riusciti a vincere quella frazione, e l’avremmo anche meritato, probabilmente poi sarebbe stata un’altra partita, con noi più consapevoli, motivati e convinti e con i nostri avversari magari con qualche certezza in meno”. Avanti 8-7 alla prima sospensione tecnica, il Volley 2001 Garlasco ha poi dovuto rincorrere la capolista che è salita di tono soprattutto al servizio (12-16, 15-21, 18-25). Tiratissimo il secondo set con Garlasco sempre in corsa (8-6, 15-16, 22-20), poi beffato nel finale. Nel terzo parziale, i lomellini non hanno abbassato la guardia come dimostrano i parziali 8-7, 14-16 e solo alla distanza e nel finale di frazione gli ospiti primi della classe (17-21) hanno strappato e vinto.