B2M – Garlasco si complica la vita ma porta a casa la vittoria

Da “La Provincia Pavese”, 14 dicembre 2015

Partita dai due volti per il Volley 2001 Garlasco che domina i primi due set con Ciriè, poi entra in fase rem, butta via il terzo, soffre nel quarto che vince in extremis. Mancava capitan Marrocco e la sua assenza si è sentita, eccome. Si comincia con il micidiale turno iniziale in battuta di Daolio che mette in difficoltà la ricezione piemontese (4-1) e poi colpisce anche da seconda linea. Panizza e Giuliani producono qualità notevole in ricezione e Mozzana ha più agio di servire al centro Antonaci e Coali i cui pimi tempi valgono l’8-4 alla prima pausa tecnica. Daolio è immarcabile, quando torna in battuta riprende a tirare sassate imprendibili per la difesa piemontese (14-8), poi Garlasco si perde in qualche sbavatura di Pizzileo, ma ci pensa sempre Daolio col mani-fuori del 16-12 alla seconda sospensione tecnica. Due topiche clamorose del primo arbitro innervosiscono gli uomini di Latelli costretto al time out sul 17-16. Daolio trasforma in punto pesante una rigiocata difficile (19-16). Le sviste sempre della signora primo arbitro si moltiplicano vistosamente e Garlasco tramuta la rabbia in grande concentrazione, sale sul 24-20, ma poi paga due imbarazzanti ricezioni di Pizzileo prima che, manco a dirlo, Daolio buchi il muro e chiuda il set. Garlasco riparte forte e va subito avanti 5-2, Coali stampa il muro dell’8-5, poi firma l’ace del 12-8. Coach Latelli prende cartellino giallo di fronte all’ennesima invenzione di un arbitraggio sconcertante. Ciriè tiene aperta la partita e pareggia su uno dei pochissimo errori in attacco di Daolio. E’ time out per Latelli quando Ciriè sorpassa (20-21). Entra Gogna e firma un fondamentale ace, poi il turno in battuta di Antonaci mette in discesa il set che Durante chiude con forza. Il terzo non parte bene per Garlasco che fatica a trovare le misure specie in attacco e gira sotto 5-8 alla prima pausa tecnica. Diventa complicata la situazione quando Daolio subisce il muro del 5-10. Coach Latelli reinserisce Gogna per Pizzileo. Il tecnico mette anche Nifosi per Antonaci e deve chiedere tempo quando gli arbitri danno fuori un attacco di Daolio che cade dentro il campo (6-13). Nel quarto, Latelli è già in time out con la ricezione che sta affondando. Poi Durante mette la battuta e Garlasco risale da 5-11 a 11-11. Sorpasso 13-12 con l’ace di Coali, allungo 16-13 con quello di Daolio. Daolio fa 24-19, sembre fatta, invece Pizzileo cicca tre ricezioni e, quando si profila il peggio, arriva una invasione a decidere per Garlasco.

Fabio Babetto