B2F – Ambrovit, ora bisogna vincerle tutte

Da “La Provincia Pavese”, 09 Aprile 2016

Da adesso alla fine conta solo vincerle tutte e, se possibile, senza più concedere set alle avversarie. È questa la missione dell’Ambrovit Garlasco che divide con Acqui Terme la vetta del girone A di serie B2 femminile, ma solo una delle due salirà direttamente in B1 il 7 maggio. Nel turno odierno la squadra di coach Stefano Mattioli ospiterà Alessandria di coach Marco Ruscigni che ritrova dall’altra parte della rete Valentina Cozzi e Silvia Freni, giocatrici che hanno fatto parte dell’epopea di Sannazzaro in B2 e B1 una decina d’anni fa proprio con il tecnico alessandrino ed il diesse medese Paolo Chiodi a guidare l’avventura. Si gioca alle 18 (arbitri Salvemini e Cavallaro di Milano) e non sarà una passeggiata per l’Ambrovit, visto che Alessandria non è ancora in salvo e cerca punti per la tranquillità. Domani, Acqui ospita la Serteco Genova e, sulla carta, è nelle condizioni di portare a casa i tre punti per una volata che promette di protrarsi fino alla fine. Oggi è anche il giorno del derby pavese a Certosa tra Colombo Impianti e RivAdo (ore 21, arbitri Ernesto Corti di Lecco e Giulia Gallazzi di Varese). Le due squadre sono già retrocesse in C da tempo, ma non per questo la sfida odierna è meno interessante.

Fabio Babetto

Attachment