B2 maschile: in campo da ottobre ma regna l’incertezza

B2 maschile: in campo da ottobre ma regna l’incertezza

Da La Provincia Pavese, 29 luglio 2015

GARLASCO. Il Volley 2001 Garlasco esordirà in serie B2 maschile in un girone nord occidentale, con squadre liguri, piemontesi e lombarde, ma soprattutto nella stagione della grande riforma che unificherà i tornei di serie B1 e B2 maschile in un unico campionato nazionale, ovvero la serie B che sarà il terzo livello assoluto del volley maschile in Italia. Intanto il girone A, quello in cui il Volley 2001 Garlasco incrocerà Hasta Volley Asti, i cuneesi dell’Inalpi Volley Busca, Volley Novara, Pallavolo Valli di Lanzo Ciriè, Nuncassfoglia Chieri, Spinnaker Albisola, Ticomm&Promaco Gorgonzola, Volley Milano, Volley Segrate 1978, Yaka Volley Malnate, Cus Insubria Volley Varese. Quanto a date e formula, si era inizialmente ipotizzato che i gironi a 12 squadre di B2 iniziassero la stagione nelle stesse date degli altri da 14, calendarizzando poi quattro turni di riposo. Invece, gli ultimi aggiornamenti indicano i gironi a 14 squadre al via sabato 17 ottobre e quelli a 12 due settimane dopo, ovvero il 31 ottobre. Allo stesso modo, questi gironi con un ridotto numero di squadre termineranno la stagione regolare con due settimane di anticipo, ovvero il 23 aprile. Ad oggi non sono previsti play off promozione, né tanto meno play out per la salvezza. Resta da definire con precisione il numero delle squadre che salirà nella nuova serie B unica. Per i gironi

a 14 squadre è già stato esplicitato che le prime 9 salgono nella nuova B unica e le altre 5 scendono in serie C. Per i gironi a 12, invece, manca ancora la comunicazione ufficiale anche se pare assai probabile che le prime 8 salgano in B unica e le altre 4 scendano in C. (f. ba.)