B1F: la salvezza è a -7

Capo D’Orso Palau – Volley 2001 Garlasco: 3-0

Parziali set: 25-15, 25-21, 25-22

Punti individuali: Corroux 1, Corti 1, Cagnoni 7, Fragonas 5, Sgherza 14, Venturini 6, D’Adamo 4.

GARLASCO, 26 febbraio 2019 – Dopo la sfortunata trasferta sarda le ragazze della B1 si trovano ora a meno 7 dalla quota salvezza. Ecco com’è andato l’ultimo match nelle parole del direttore sportivo Giampietro Capoferri e della centrale Giorgia Venturini: “Diciamo che la trasferta non è partita nei migliore dei modi – spiega il DS – Mazzocchi era fuori dai giochi per un malanno intestinale e febbre e non è potuta scendere in campo, ma è stata egregiamente sostituita da Maria Chiara D’Adamo.
Palau ha dimostrato maggiore concretezza e atibbiamo sofferto in particolare i servizi di Mbra e Manzo, mentre noi siamo riusciti a mettere in difficoltà la loro ricezione solo a tratti. Dopo aver regalato il primo set a Palau, diciamo che i troppi errori in ricezione e battuta e qualche disattenzione di troppo, hanno precluso la possibilità di portarci a casa il 2° e 3° set, ed è stato un vero peccato”.

Cosa serve per ripartire?
“Le ragazze devono recuperare quella fiducia in se stesse e sicurezza che ad ora non hanno, questo è il punto di partenza, nonché il fondamentale base da cui partire. Dobbiamo dare ancora di più per poter portare a casa le vittorie ed i punti necessari per raggiungere questa agognata salvezza a partire già dalla difficile gara casalinga di domenica contro Lecco”.

Ma come hanno vissuto le ragazze la sconfitta?

“E’ difficile commentare la partita di sabato – dice Giorgia Venturini – c’è tanta delusione e rammarico per il risultato che non siamo riuscite ad ottenere.  Era una partita importante e l’unica cosa che mi viene da dire è che da adesso alla fine del campionato non dobbiamo più lasciare punti a squadra inferiori a noi, dobbiamo metterci ancora più impegno e cattiveria, a partire dagli allenamenti! Le capacità le abbiamo, quindi sta solo a noi tirarle fuori e far vedere chi siamo!”

L’appuntamento contro le seconde della classe – Acciaitubi Picco Lecco –  è per domenica 3 marzo alle ore 18 al palazzetto.